News
18 maggio 2018
In prossimità del giorno in cui il Regolamento UE/2016/679 diverrà il testo normativo di riferimento in materia di privacy per tutti gli Stati dell’Ue, con la necessità che PP.AA. e aziende italiane adottino le prescrizioni ivi previste, il Garante sta implementando una procedura online per raccogliere la comunicazione del nominativo del Responsabile della protezione dei dati personali (RPD) prevista dal GDPR.
16 maggio 2018
Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio (sentenza n. 3391/2018) ha accolto ricorso proposto da un’emittente televisiva italiana, avente ad oggetto l’annullamento di una delibera con cui l’Autorità Garante delle Comunicazioni (Agcom) l’aveva condannata al pagamento di una rilevante sanzione pecuniaria per la violazione del Codice di Autoregolamentazione TV e Minori nonché del d.lgs n. 177/2005, art. 34, comma 3 (“Testo unico dei servizi di media audiovisivi e radiofonici”).
14 maggio 2018
La registrazione di conversazioni svolte tra colleghi durante l’orario lavorativo, senza il consenso degli stessi, non costituisce una violazione della normativa sulla privacy se strettamente finalizzata all’esercizio di un diritto difensivo in sede giudiziaria (art. 24, comma 1, lettera f) del Codice Privacy).
Formazione

Per conoscere veramente la privacy iscrivetevi ai nostri corsi!

Newsletter

Per essere sempre aggiornati in materia di privacy iscrivetevi alla nostra newsletter!

Consulenza & Assistenza
Consulenza & Assistenza

L’erogazione del servizio di consulenza e assistenza al cliente sarà assicurata da un team (senior partner, laddove necessario affiancato da uno junior partner), che si interfaccerà con un referente privacy aziendale unico, appositamente individuato, incaricato di canalizzare e veicolare le richieste di consulenza e assistenza provenienti dagli uffici interni.

PLC si propone, allo scopo, come partner nell’implementazione e nella gestione dei modelli comportamentali e delle prassi operative conformi alla normativa in materia di protezione dei dati personali


In tal senso offre un servizio mirato di consulenza ed assistenza comprendente:

  • la predisposizione della privacy policy aziendale applicabile tanto nelle relazioni interne e nell’uso degli strumenti informatici messi a disposizione dei dipendenti, quanto nei rapporti con la clientela ed altri soggetti esterni;
  • la realizzazione e la fornitura al personale dipendente di schede orientative contenenti istruzioni operative, diversificate per gruppi omogenei;
  • l’assistenza direttamente in house, con cadenza da concordare, tramite presenza di uno junior partner, per l’esame congiunto con i responsabili di settore delle eventuali problematiche legate alla privacy emerse nell’ambito del processo produttivo aziendale;
  • la predisposizione e la fornitura di tutta la modulistica necessaria (atto di nomina ad incaricato, atto di nomina a responsabile del trattamento, dichiarazione richiesta alle ditte che prestano assistenza su software e hardware aziendali, dichiarazione da inserire nella relazione di accompagnamento al bilancio di esercizio, informativa, etc.);
  • pareri ed assistenza legale nelle materie legate alla protezione dei dati personali ed ai diritti della personalità.