News
24 marzo 2017
Studio Legale con sede in Roma (Prati), attivo nel campo del diritto civile e in particolare in materia di privacy, seleziona neolaureato/a per lo svolgimento di seria ed effettiva pratica forense.
22 marzo 2017
I dati relativi a persone fisiche contenuti nel registro delle imprese non sono soggetti all’applicazione del diritto all’oblio. Gli Stati Membri dell’Unione Europea, tuttavia, possono prevedere delle ipotesi in cui limitarne l’accesso.
20 marzo 2017
Il Garante per la protezione dei dati personali ha reso noto, attraverso apposito provvedimento, il piano ispettivo che adotterà nel primo semestre del 2017. Nello svolgimento di tale attività, l’Autorità sarà coadiuvata dal Nucleo Speciale Privacy della Guardia di Finanza.
Formazione

Per conoscere veramente la privacy iscrivetevi ai nostri corsi!

Newsletter

Per essere sempre aggiornati in materia di privacy iscrivetevi alla nostra newsletter!

News
News visualizzate:
 

La pagina delle news raccoglie tutte le ultime notizie che lo staff di Privacy Law Consulting ritiene interessanti.

 
venerdì 24 marzo 2017

Studio Legale con sede in Roma (Prati), attivo nel campo del diritto civile e in particolare in materia di privacy, seleziona neolaureato/a per lo svolgimento di seria ed effettiva pratica forense.

 
mercoledì 22 marzo 2017

I dati relativi a persone fisiche contenuti nel registro delle imprese non sono soggetti all’applicazione del diritto all’oblio. Gli Stati Membri dell’Unione Europea, tuttavia, possono prevedere delle ipotesi in cui limitarne l’accesso.

 
lunedì 20 marzo 2017

Il Garante per la protezione dei dati personali ha reso noto, attraverso apposito provvedimento, il piano ispettivo che adotterà nel primo semestre del 2017. Nello svolgimento di tale attività, l’Autorità sarà coadiuvata dal Nucleo Speciale Privacy della Guardia di Finanza.

 
venerdì 17 marzo 2017

Il nuovo Regolamento europeo in materia di protezione di dati personali, che a partire dal 25 maggio 2018 diverrà il testo normativo di riferimento in tutti gli Stati membri dell’Ue, introduce nella disciplina di settore il diritto, ad oggi inesistente, alla “portabilità dei dati”.

 
mercoledì 15 marzo 2017

Le società impegnate in attività di money transfer che, nel tentativo di eludere la normativa antiriciclaggio, facciano un utilizzato illecito di dati personali per frazionare fittiziamente il trasferimento all’estero di ingenti somme sono chiamate a rispondere anche per la violazione della disciplina rilevante in materia di privacy.