News
13 luglio 2018
Il Garante per la protezione dei dati personali ha, da pochi giorni, presentato la Relazione sulle attività svolte nel corso del 2017 tracciando un bilancio di quanto si è fatto nei settori più delicati, anche con riferimento agli sforzi divulgativi con cui si è inteso accompagnare imprese e pubbliche amministrazioni attraverso le novità oggi introdotte dal Regolamento Ue 679/2016.
04 luglio 2018
Con recentissimo parere del 14 giugno u.s. il Garante ha confermato un provvedimento dell’amministrazione comunale della Città di Cosenza di diniego di un accesso civico, ciò nell’ambito di un procedimento relativo ad una richiesta di riesame del provvedimento stesso dinanzi al Responsabile della prevenzione della corruzione della Città di Cosenza.
22 giugno 2018
L’attività di ripresa di immagini effettuata attraverso dispositivi indossabili - c.d. “body cam” - presenta, per caratteristiche proprie, rischi specifici per i diritti e le libertà fondamentali degli interessati, richiedendo particolari cautele a protezione della loro sfera privata.
Formazione

Per conoscere veramente la privacy iscrivetevi ai nostri corsi!

Newsletter

Per essere sempre aggiornati in materia di privacy iscrivetevi alla nostra newsletter!

News
News visualizzate:
 

La pagina delle news raccoglie tutte le ultime notizie che lo staff di Privacy Law Consulting ritiene interessanti.

 
lunedì 11 giugno 2018

Il Garante privacy ha espresso parere favorevole sullo schema di decreto legislativo, approvato dal Governo ed inviato alle Camere, recante disposizioni per l’adeguamento al Regolamento (UE). Tuttavia, dal parere emergono molti dubbi interpretativi e precisi inviti alle Camere ad eseguire modifiche e/o integrazioni allo schema presentato.

 
venerdì 8 giugno 2018

Il diritto all’oblio può subire una compressione a favore dell’ugualmente fondamentale diritto di cronaca, soltanto in presenza di specifici e determinati presupposti.

 
mercoledì 6 giugno 2018

Con un recente provvedimento, il Garante per la protezione dei dati personali ha dato il via libera alla geolocalizzazione, attraverso smartphone e tablet, del personale di una società che effettua servizi di vigilanza privata e trasporto valori prescrivendo, però, l’adozione di alcune ulteriori misure a tutela della riservatezza dei lavoratori.

 
lunedì 4 giugno 2018

Con un recente provvedimento il Garante per la protezione dei dati personali ha vietato a Fastweb S.p.A. di trattare – per il tramite di Partners esterni - i dati dei propri clienti e di soggetti diversi dagli utenti (c.d. “prospect”) per finalità di marketing e di profilazione, in assenza di un’idonea informativa e di un consenso validamente acquisito.

 
venerdì 1 giugno 2018

Il Garante per la protezione dei dati personali ha ingiunto, con ordinanza del 16.05.2018, a Tim S.p.A. il pagamento della somma di € 800.000,00, per aver la stessa violato la normativa sulla protezione dei dati personali, con particolare riferimento agli artt. 23, 24, 32-bis, co. 1 e 2, nonché, 164-bis, co.2 del Codice Privacy.