Pubblicazioni

Alcuni contributi pubblicati dai nostri partner e collaboratori. Valutiamo la pubblicazione di contenuti dottrinali da parte dei nostri utenti. Per proporre un contributo inviare una mail a privacy@privacylawconsulting.com
casi-studio
brw

ConsulenzaPrivacyIl diritto di difesa prevale ancora sulla riservatezza, ma solo se fondato

Pubblicato sul numero 4/2011 della rivista “Diritto e Pratica Amministrativa”, si tratta di una nota alla sentenza n. 920/2011 del Consiglio di Stato. Deve ritenersi prevalente il diritto di difesa del datore di lavoro, cui è strumentale la domanda di accesso agli atti di un verbale ispettivo relativo a violazioni giuslavoristiche, rispetto alle esigenze di riservatezza dei terzi, quando non venga dimostrato un pericolo di pregiudizio per i lavoratori, ma anzi vengano adottate modalità di oscuramento che garantiscono con sufficienza la non identificabilità di coloro i quali abbiano reso le dichiarazioni durante la visita ispettiva.

Autore:
Mario Mazzeo
Editore:
IlSole24Ore
Argomento:
Consulenza
Share